Avvistati insieme a Roma l’ex magistrato e il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Franco Piro. Sono i due fondatori di un nuovo movimento. Piro si prepara a lasciare Forza Italia? Parrebbe di sì, ma non da solo. E alla nuova formazione aderirebbero molti amministratori e professionisiti

 

di Angelomauro Calza

 

Quando abbiamo ricevuto le foto scattate in strada e davanti a un bar a Roma non capivamo. Poi, abbiamo iniziato a capire, e infine a ricevere indiscrezioni. I due ritratti nelle foto sono l’ex magistrato Luca Palamara e il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale di Basilicata, Franco Piro. Bene informati parlano del loro ruolo di fondatori di un nuovo movimento politico. Italia Giusta dovrebbe chiamarsi, e le pratiche per ufficializzarlo sono in fase avanzata. Ma il movimento in questione agirà come organizzazione parallela e di supporto alla politica? Parrebbe di no: sarà un vero e proprio soggetto che intende presentare sue liste già dalle prossime Politiche. E Franco Piro? Beh, a questo punto da socio fondatore di sicuro non dovrebbe restare in Forza Italia, anzi. Ci sono indizi che portano a pensare che non appena sarà presentata ufficialmente Italia Giusta Piro lascerà il suo ruolo di capogruppo e anche Forza Italia per dedicarsi alla nuova esperienza, proiettato verso una candidatura al Senato. E altri indizi lasciano pensare anche che qualcun altro in Consiglio regionale lo seguirà, così come potrebbero fare diversi sindaci e consiglieri comunali oltre ad alcuni avocati del potentino.

© copyright www.angeloma.it – è consentita la riproduzione anche parziale a scopo di critica, confronto e ricerca purché con citazione