Lo avevamo ipotizzato oggi, succederà. Voci lucancapitoline sussurrano in un silenzio assordante che è solo questione di ore: la gestione del PD lucano degli ultimi mesi, giudicata unilaterale da Zingaretti e dagli stati maggiori dei Dem, non può più essere, e le dimissioni di Mario Polese aprono la porta ad un profondo rinnovamento che inizia dalla nomina di un Commissario extraregionale. Sarà campano? Sarà toscano? Non si sa ancora, ma la domanda più legittima è: sarà davvero super partes? Ah, saperlo!